Life skills

Mindfulness psicosomatica

Progetto Gaia

Elenco dei video

Elenco degli audio

Percorsi individuali

Come posso aiutarti

Il colloquio

Attraverso il colloquio dove tu potrai parlare e sfogarti, trovando ascolto, comprensione e non giudizio.
Trovando insieme a te le risorse che ti hanno permesso di arrivare dove sei e guardare i limiti che ti hanno catapultato nella difficoltà.

Lasciando spazio all’ emozioni, anche le più difficili e accompagnandoti gradualmente alla loro scoperta.

Rispettando i tuoi tempi e scegliendo quando motivarti e quando rallentare.

Il corpo

Attraverso il respiro, fonte vitale per connetterti alle tue parti più profonde, spesso sommerse dalle responsabilità, impegni e frenesia quotidiana. Aprendoti all’ascolto del tuo sé.

Attraverso il corpo, base dei nostri istinti primari spesso dimenticati dal “potere”/ “comando” assunto dalla testa e dai pensieri, spesso legati alle paure e all’educazione socio-culturale.

Approccio neuropsicosomatico

L’approccio Neuropsicosomatico integra le pratiche ad approccio corporeo, il lavoro sulle emozioni, le pratiche di mindfulness e di consapevolezza di Sé. Le neuroscienze ci permettono di constatare come il Sé corporeo sia un elemento primario dello sviluppo e la ricerca scientifica supporta sempre più l’importanza delle pratiche di consapevolezza nell’intervento clinico.

Questo approccio integrato intende l’individuo come un sistema complesso, un’interazione unitaria di tutte le dimensioni dell’essere in cui il benessere è determinato dall’equilibrio armonico tra le funzioni ed i piani del Sé. Le diverse parti e funzioni dell’individuo possono alterarsi, frammentarsi, diventare esuberanti o ipotrofiche. L’intervento clinico mirerà alla reintegrazione di schemi corporei, cognitivi, emotivi e comportamentali, riequilibrando l’organizzazione del Sé, ricreando un’integrazione profonda delle sue funzioni, che permettono alla persona di esprimersi pienamente nella sua vita.

Le pratiche terapeutiche. Gli strumenti utilizzati saranno la mindfulness psicosomatica e il body scan psicosomatico, le principali tecniche di consapevolezza corporea, energetica, emotiva e psicologica, e di crescita personale. Le principali pratiche meditative psicosomatiche: tecniche di riconoscimento e di scioglimento dei blocchi somatici, emozionali e psicologici, tecniche reichiane e bioenergetiche, tecniche di regressione, esercizi di energetica, tecniche di respirazione dolce e profonda, di consapevolezza di sé e di meditazione. Le tecniche di lavoro sul corpo: massaggio dolce, massaggio psicosomatico, massaggio viscerale, maternage, esercizi di energetica dolce-Yin e forte-Yang con elementi di Qi Gong, Tai Ci,  grounding, body flow, pratiche di respirazione dolce, profonda e circolare (rebirthing), tecniche di emotional release, tecniche di rilascio e riequilibrio dei blocchi psicosomatici, meditazioni silenziose di differenti scuole (Yoga, Taoiste, Tibetane, sufi), vipassana, tre suoni, sette suoni, meditazioni attive (Kundalini, Dinamica, Nataraj, Evolution, Danze sifi e danze sacre, ecc). Tratto da www.neuropsicosomatica.com

Perché scegliere un percorso psicologico ad approccio corporeo?

– Il lavoro sul corpo velocizza i processi
– Utilizzare il corpo ci permette di accedere a delle nuove risorse
– Nel corpo rimangono memorie spesso non accessibili alla mente
– Come il corpo si ammala, il corpo si può guarire
– Spesso la sensazione fisica di malessere è più accessibile rispetto alla confusione e al rimuginio mentale che ci distanza da noi stessi

Hai dubbi?

I dubbi sono leciti e utili a farci delle domande e cercare delle risposte. Se un dubbio ci paralizza bloccandoci nella nostra situazione non è utile, se un dubbio ci permette di agire e fare un primo passo è utile. Quindi ti chiedo solo di fare un passo per contattarmi, ascolterò tutti i tuoi dubbi e poi decideremo insieme come affrontarli e quale percorso è il più adatto per iniziare.

Hai domande?

Privacy Policy